domenica 8 marzo 2009

La snellezza tutta inglese

In questi giorni mi è capitato di dover tradurre dei testi tecnici dall'italiano all'inglese. Era un po' che non mi dedicavo alla traduzione ed è stato come al solito un'attività stimolante.

La cosa che maggiormente mi piace della traduzione è il trovare il significato di una frase, il rivoltarla completamente dal punto di vista linguistico grammaticale e tradurla. Mi piace fare tutto ciò con il dizionario dei sinonimi e dei contrari alla mano e con tanta fantasia in mente.

Constatavo come l'inglese è così preciso pur essendo generico. E' molto meno ricco di sinonimi e verrebbe da dire di sfumature, eppure ogni parola inserita nel giusto contesto acquisisce il giusto significato e il giusto peso. Mentre l'italiano a volte, soprattutto nelle scritture aziendali, è ampolloso, ridondante e pesante, l'inglese è sempre scorrevole e snello.

2 commenti:

Pignolo ha detto...

Ciao Wally, sono uno anonimo troll del blog PignoloConCura. Anche a me piace la comunicazione ben fatta, così mi sono fatto coraggio e ti ho commentato. Volevo segnalarti che nella seconda frase c'è un errore (treduzione al posto di traduzione)ed una ripetizione che suona male ( dall'italiano all'inglese ). Il resto va benissimo. Un sorriso.

Wally Montagner ha detto...

Ciao Pignolo! Per essere un troll sei decisamente gentile e ti ringrazio per le tue segnalazioni che sono sempre benvenute. A presto.